"Riserva Selezionata" Esercito Italiano

I Medici abilitati all'esercizio della professione, che non abbiano superato il 50° anno di età, possono presentare istanza di adesione alla "Riserva Selezionata" dell'Esercito Italiano.
La Riserva Selezionata è un bacino di professionisti, uomini e donne, in possesso di requisiti ricercati dalla Forza Armata, a cui è conferita direttamente la nomina, senza concorso pubblico, ad Ufficiale di Complemento dell'Esercito Italiano.
La nomina ad Ufficiale è conferita con provvedimento a carattere "eccezionale" ai sensi dell’art.674 del D.Lgs. 15 marzo 2010, n.66 "Codice dell’ordinamento militare", con D.P.R. del Presidente della Repubblica e con attribuzione di un grado militare che può andare da Sottotenente a Maggiore, a seconda dell'età e delle esperienze professionali maturate.
Tale norma riprende le disposizioni dell'abrogato Regio Decreto n.819/1932, detto Legge "Marconi" perché il primo a beneficiarne fu appunto Guglielmo Marconi, uno dei più illustri scienziati del '900.
Gli Ufficiali della Riserva Selezionata sono tenuti nella posizione di ”congedo”. Laddove la Forza Armata abbia specifiche esigenze da soddisfare, può proporre loro richiami in servizio a tempo determinato, per periodi non superiori a 180 giorni, che potranno avere luogo, secondo il dettato dell’art. 987 del D.Lgs. 15 marzo 2010, n.66 "Codice dell’ordinamento militare", solo col consenso degli interessati. L’impiego può avvenire in territorio nazionale o all’estero ed è sempre previsto in qualità di "specialista funzionale" nell’ambito dei settori tecnici attinenti alla professionalità posseduta.
Tutte le necessarie informazioni, indirizzi e moduli possono essere reperiti sul sito www.esercito.difesa.it alla voce "Riserva" oppure a Firenze ai seguenti punti di contatto presso il
Comando Militare Esercito Toscana:
- Capo Sezione RFC, tel. 055-2796175; mail: casezfocpl@cmefi.esercito.difesa.it
- Ufficiale Addetto Sezione RFC, tel. 055-2796114; mail: uadfocpl@cmefi.esercito.difesa.it